Monte dei Pizzoni o Sasso di Cressogno (1303 m)

Qui le mie foto.

Vento da forte a tempestoso in quota, maltempo a Nord delle Alpi… decidiamo di saltare, per una volta, l’appuntamento con gli sci, per dedicarci ad una camminata, magari con un pizzico di adrenalina su qualche passaggino alpinistico. Anni fa avevo provato a raggiungere la cima del monte dei Pizzoni, ma il ghiaccio mi aveva fermato. Così questa volta, con un bel po’ più di esperienza alle spalle, una giornata ventosa ma assolata sono riuscito a raggiungere la meta. Qualche passaggio di I grado c’è, forse uno di II: gita sicuramente non banale, ma nemmeno così difficile come viene descritta in qualche relazione. Forse il passaggio più delicato è stata la discesa da un canalino ghiaioso (volendo evitabile) per raggiungere la cima orientale e poi il passo della Forcola. Da qui siamo poi scesi lungo un sentiero che ci ha portato nuovamente a Drano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...